mercoledì, luglio 31, 2013

Guardiamoci un porno, un video di scorregge e andiamo a picchiare i negri

è notte fuori e dentro la macchina c'è luce, i finestrini la lasciano scappare perché sono aperti. per una volta, non temo le mosche, la melma che può entrare dentro ed inghiottirmi. con l'armatura fatta di Friend of the Night mi avvio per la discesa crogiolandomi al fresco che entra dai lati, lasciando che quei legni intrecciati sulla strada, quei ragni senza gambe, si impauriscano al mio passaggio.

martedì, luglio 30, 2013

lunedì, luglio 29, 2013

L'arto nel rifare

online superheroes

domenica, luglio 28, 2013

Con gli altri che li surclassano, i rimanenti ingrassano

quasi ogni giorno sento qualcosa camminarmi addosso, guarda nel punto del prurito e trovo una formica. una formica nera che mi cammina sul braccio, sulla gamba, sul collo, mi appare spessissimo ed io allora devo scacciarla, sparandola via con un colpo di cannone, che sarebbero le mie dita.
per quanto lontano possa volare, ritorna sempre. forse non è la stessa, forse è realmente una formica diversa ogni volta, ma forse potrebbe essere un'allucinazione, un sogno ad occhi aperti. ogni giorno mi vedo una formica addosso e la tolgo, però quella riappare di nuovo, il giorno dopo. dottore cos'ho? che è?
è una formica, o un nido di formiche che ti cresce in testa. qualunque cosa sia, lasciala camminare, guarda dove va. hai mai provato?

mercoledì, luglio 24, 2013

Più tempo, più temporali

non è ancora accertato, ma si dice che il manzo Giapponese sia molto salutare. l'alta concentrazione di Bario e Sodio presente nelle sue tipiche piccole porzioni, permette all'organismo di rimanere in forma per mesi, anche senza mangiare. cospargendosi di manzo Giapponese infatti, si raggiunge facilmente la completa ibernazione.

martedì, luglio 23, 2013

Usarete i punti con di(screzi)one per evitare tanti contenuti di parentesi

mi avvicino all'auto ferma nell'alta campagna. è la mia auto e ce l'ho messa io lì, il posto lo conosco bene perché proprio lì vicino c'è una casa dove vado spesso, però insomma non è questo il punto.
mi avvicino alla mia macchina mezza coperta dalle fronde fiorite di qualche pianta ed apro lo sportello. nel momento in cui faccio per infilare il piede destro dentro l'abitacolo sento un odore entrarmi nel naso velocemente, come per sbaglio: è odore di capperi.
il mostro Cappero mi ha trovato.

domenica, luglio 21, 2013

"Non è questo il genere di me stesso che intendevo"

si alza col suo fisico possidente, e con sguardo grammatico scruta l'avalle che in un momento è sua. lei gli si avvicina, lo calcia sulla bocca ed insieme fanno amore, in un torpedo di passione e terriccio.

sabato, luglio 20, 2013

Io e voi

non so spiegarti perché il fiato mi si fermi in gola e la tappi come una placca d'acciaio, di fronte ad un pensiero veloce che faccio appena in tempo ad incontrare, prima che se ne vada via e mi lasci dove mi ha trovato, senza un punto di riferimento e smarrito come un vecchio esploratore che scavalca l'ultima collina, trovando dall'altra parte migliaia di terre che non potrà esplorare.
chi non ci sarà non sarà nemmeno sulle mani sulle spalle, non sarà nelle esperienze nuove e non sarà nelle distrazioni, non sarà da nessuna parte e nemmeno nel cuore che proverà a dipingerne ogni giorno il ritratto. chi non ci sarà sarà dov'è adesso e dove sarà lasciato, ogni giorno irraggiungibile dalle braccia che non possono allungarsi e dalle crepe che le tempestano. io tornerò.

lunedì, luglio 15, 2013

"La legge è ovale per tutti" - Tomei

non è il nome, ma quel che rappresenta.


(tipo, una band può chiamarsi "Maialino" e fare un progressive metal qualitativamente eccelso e per questo essere osannata, nonostante il nome che anzi, in questo caso, acquista potenza e personalità)

domenica, luglio 14, 2013

la mia narice era fuori controllo, perdeva moccio senza ritegno e non c'era modo di fermarla.
poi ho scoperto il Cemento a Presa Rapida Bimbocci ®.

venerdì, luglio 12, 2013

Non è che uno può scrivere tutte cose diverse, dopo un po' finisce eh

una bestia contro il calcare, e buttarono l'orso in lavatrice.

giovedì, luglio 11, 2013

L'abbraccio mai rubato

ma il fuori si piega,
il fuori si avvicina alla finestra

no, la casa si sposta,
è la casa che crolla.

mercoledì, luglio 10, 2013

A dar retta agli altri a volte si finisce per accontentare se stessi

insomma, le cose sono un po' cambiate. scrivo questo per onestà intellettuale, anche se poi non so cosa sia di preciso. insomma, per rispetto dei 3-4 lettori che si alternano in un anno su queste pagine.
mi ero autoimposto di scrivere un post al giorno "per sempre", ormai me lo ripetevo come un mantra e, ad eccezione di poche eccezioni (rigorosamente regolamentate da leggi interne al blog ed alla mia mente con la coda di paglia), non avevo mai sgarrato. adesso mi sono accorto che però a volte mi dimentico di scrivere il post e...punto (tipo ierl'altro). cioè, magari sono nel letto che sto per addormentarmi e mi viene in mente, però non è che posso alzarmi, accendere il PC eccetera. insomma, capite no? quei momenti in cui il cervello ti dice "ma ghe menghia fai?!".
quindi le cose cambiano, cioè dico adesso, per sentirmi in futuro in pace con me stesso, che scriverò spesso (uh, la rima ho fatto), ma non TUTTI TUTTI i giorni perché, come detto sopra, a volte sicuramente mi passerà di mente o non riuscirò a raggiungere il computer per poter pubblicare qualcosa in tempo (anche se quest'ultima possibilità era già da me contemplata come un'eccezione trascurabile).
non più un post al giorno, in definitiva.




si comincia così, direte, e poi piano piano il blog rimane abbandonato.
affanculo andate, io al mio blog gli voglio bene.



"se, se, dicon tutti così"
"affanculo ho detto!"

martedì, luglio 09, 2013

"Gnam gnam" disse il rimorso

I will leave space / for the tears to fall(roll) down my face /
so that when I look up / they can turn the sun into a gleaming spark!

domenica, luglio 07, 2013

Ieri no, oggi sì

speso il cuore spese le energie speso il fisico spesa la voglia
speso tutto ed all'apice dell'entusiasmo
in un'euforia di altruismo
accorgersi che nessuno ha raccolto niente, che i fiori buttati sono rimasti sparsi a terra.

venerdì, luglio 05, 2013

Quando il non pensare è veramente un non pensiero?

un gigante arcobaleno, delle dimensioni del cielo, sovrastava l'automobile e l'autostrada.

giovedì, luglio 04, 2013

Ridurre il mondo a filosofie schematiche è uno smacco alla sua straordinaria complessità

scuoto la testa in modo forsennato, così forte che mi esce il cervello dal naso, mi esce dalle mani e dalle braccia. è la mia stessa energia che mi fomenta e mi fa tremare, mi fa esplodere in tutti i vasi sanguigni in un'onda anomala di euforia viscerale; mi cadono gli occhi, mi cadono i piedi ed io invece sono ancora quassù.

mercoledì, luglio 03, 2013

Kveikur: i Sigur Rós suonano le nuvole

aspetta il momento, non è ancora il momento giusto. 



adesso, è adesso l'attimo che prima non c'era, forza durerà pochissimo, tira quella cazzo di freccia.
la freccia scoccherà dall'arco ed attraverserà il cielo affollato di uccelli, fendendo l'aria come in tutti i film medioevali, viaggiando più veloce dei falchi in picchiata e delle prime palle di cannone, spaccando le ossa di quella vedetta ed il suo elmo, che provava a proteggerle.
sarai il vincitore di questo assalto, ma non il migliore. una freccia è già partita per te, mentre aspettavi il prossimo momento buono per colpire ancora.

martedì, luglio 02, 2013

La stessa foto vi terrà intatti, per farvi invecchiare subito dopo

tachicardia, tum, tum, il cuore sta battendo fortissimo da qualche secondo...adesso si è fermato. riparte, veloce, batte come se fosse un motore che si accende, poi spegnendosi. non capisce, non riesce a capire che io sono dall'altra parte del tavolo che lo guardo, senza vederlo.