mercoledì, febbraio 08, 2017

Non proprio nostro

con la mappa del mondo inizierò a viaggiare, con il cervello spento e la mano infilata in un'altra. cancellerò i paesi prima che si cancellino da soli, grattati via dal metallo dei Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche. spero che la nostra voglia di reagire, in modi diversi, con pensieri diversi, si accordi in un'unica strada, in un modo di vivere che sia "duro, ma senza perdere la tenerezza". ognuno avrà comunque la sua mappa da finire.


lunedì, febbraio 06, 2017

Anti-sollievo

una mano di pietra tiepida mi strappa la pancia e il diaframma e stringe lo stomaco con violenza, un fil di ferro tira il cervello da dietro e con l'altra estremità strappa i polmoni. alcune persone non torneranno più e alcuni momenti non esisteranno più.


lunedì, gennaio 23, 2017

L'autore vi saluta

scendo dal monte con una fila di me stessi. il me di ieri mi anticipa, il me di domani mi precede. io sono l'unico ad essere indietro.