domenica, giugno 30, 2013

Positività passiva

ultimamente latito, poco mi gustifico. era un blog d'impegno, nel senso che mi impegnavo ogni giorno a scrivere qualcosa, e tale è rimasto, anche con qualche differenza. ad esempio alcuni giorni non ho proprio scritto, quindibumbibumbu.

venerdì, giugno 28, 2013


giovedì, giugno 27, 2013

Spengngngngngngngngngngngngngngngngngngere

restore yourself, tomorrow you'll need it.

mercoledì, giugno 26, 2013

martedì, giugno 25, 2013

Il profondo non si vede mai

sulla mia prima pelle lascerò le scritte, dove ricorderò le figure care
sulla seconda metterò le ferite, sanguinanti o cicatrizzate
sulla terza pelle stringerò delle catene, per non farmi troppo allontanare
la quarta e la quinta saranno lo strato più forte, insieme incollate
tra di loro infilerò bene le mie paure, cercando di rinchiuderle
e la sesta pelle sarà invece quella delle sconfitte, pronta a riviverle

furia e fame saranno sulla settima pelle, sempre più magra
l'ottava starà sotto ed io la terrò intatta, come di riserva
la nona pelle sarà quella vera e irraggiungibile, nuda e glabra
perché sulla decima vorrò tenere i segreti che il mio cuore conserva.
alla mia undicesima pelle darò la forma di un nome, dio di una religione
e quell'ultima vita sarà la più vivida, perché sudata
per passione.

domenica, giugno 23, 2013

Semplice, amori, amici

il turbamento profondo offusca la giornata in maniera cupa, inchiostrandone le nuvole e le ombre, lasciando la luce dietro le tende, le persiane, i finestrini. il seme della follia nasce dentro l'uomo e cresce in agghiaccianti storie vere, impossibili da immaginare o da capire. tutto è reale, tutto è stato reale, questo alito maligno esiste e qualcuno ce l'ha dentro o ce l'avrà; lo potremo guardare o potremo guardarci, senza inorridire. per adesso, terrore.

sabato, giugno 22, 2013

Il senso deve sempre rompere i coglioni

quante pelli quante palle è il momento di giralle
fuori tutti fuori al mare sentiamo cosa fa sbabrhaoare.
no è tardi no è presto ancora un po' e vado al fresco
ecco cento ecco mille senza denti né papille
vanga a destra vanga al centro se non vango vado dentro
porto il cane sopra il ponte porto la giacca di bisonte.

venerdì, giugno 21, 2013

Finché c'è finché c'è finché

è un tempo duro e non riesco a martellarlo bene, quindi beccatevi un'anguria e dormite felici.

giovedì, giugno 20, 2013

Amare è trovare

delle volte mi vengono in mente idee del cazzo a raffica, appena mi deconcentro un po'. siccome adesso è uno di quei momenti, provo a scrivere qualcosa.

1) la pianta insetto, una pianta schifosa con le zampette
2) il Bignami per adulti, un Bignami come gli altri ma più grosso
3) la testa girevole, una testa umana su un supporto girevole
4) pulci elettriche, insetti dall'alto potenziale energetico
5) Luigi Pulci, che non so chi sia ma l'ho letto di sfuggita mentre controllavo su Wikipedia se le pulci fossero effettivamente degli insetti
6) tapparella fatta di pasta che fa un rumore di moto, non ha bisogno di spiegazione
7) Inuit

mercoledì, giugno 19, 2013

1300

però sì

martedì, giugno 18, 2013

sì però

lunedì, giugno 17, 2013

Parliamo del: Edo mai lrap

con il mentolo sul piede, si guarda intorno.
no, non è vero, sta fissando uno schermo.
con il mentolo sul piede, fissa uno schermo e poi si guarda intorno, poi di nuovo guarda lo schermo ed ancora alza lo sguardo, per tornare infine a bruciarsi gli occhi sui pixel bianchi. pensa alla difficoltà di non fare ripetizioni, poi cerca di scriverlo ma se lo dimentica, quindi pensa ancora più intensamente, si concentra, distoglie lo sguardo dal PC e chiude gli occhi, poi se lo ricorda e torna a scrivere.
guarda meglio, guarda più attentamente.
in realtà no, ma sennò non se ne esce.
insomma, fissa lo schermo e capisce che tutti quei pallini luminosi non sono altro che la risposta che cercava: l'immagine di un uomo con un pastrano sulle spalle ed i denti lontanissimi tra loro che accarezza un piatto di minestra mentre il Giappone dichiara guerra al piatto stesso.

domenica, giugno 16, 2013

La lenta costruzione dei niente?

questa è contentitudine, quando l'acqua sale fino alla gola e la bevi, rischiando di vomitare nella piscina. anche vedere sfocato, anche essere ancora svegli a riempire spazio infinito con tempo finito. in sostanza, mezzo litro di latte e mezzo etto di mortadella. tre? lasci.
no fermo! torni.

sabato, giugno 15, 2013

Le cose vivono

tradurre, ma non solo da lingua a lingua, ma da lingua a corpo, da lingua a danza. da emozioni a musica, da sentimenti ad azioni. e chi è bravo, ironia, spesso non viene compreso.

venerdì, giugno 14, 2013

Non più metà, ma tutt'uno per sé

chitarra piangi con me
dammi indietro quello che ti ho dato

lunedì, giugno 10, 2013

checking checkin checking
la pagina tanto è sempre la stessa ma la ripetitività del gesto dà assuefazione, rimanere immobili con un solo dito mobile.

domenica, giugno 09, 2013

Sandra Bullock è pazza e si è persa in Final Destination. sogna continuamente che il cane è morto e lo trova addirittura in un cassonetto, ma poi va dal prete che la conforta: lei vede i miracoli in anticipo. al ché scopre che una figlia è finita contro una vetrata e che il marito aveva programmato di tradirla, ma poi è successo che la figlia (di otto-nove anni) è andata con l'amante ed il marito è morto finendo sulla porta girevole di un hotel. un enorme tornado spazza via tutti ed il film finisce con Sandra Bullock che urla mentre vede la sua automobile prendere fuoco; dietro l'auto, con benzina e accendino in mano, c'è il suo psicologo malvagio, che la drogava a sua insaputa da qualche anno. ma il tornado porta via anche lui ed una voce alla Johnny Cash dice due parole incomprensibili.

da quello che ho capito, almeno.

sabato, giugno 08, 2013

9849302119392'1923820'192384201982390485930229839040'293

rungmmc,xldopeoiuqhwnemvc,xllzoiusshnwme,fmvnchxjiospebdjfvnfndhfnbdfjgvjjgijhijbnsrjhvmskgjpkmpomjkfgkvjmbjmbmcjsbvms,jpovdjhvjmhjptjbpjvms,cxkaaokeaigaeiieyoroèypitepwei

venerdì, giugno 07, 2013

Se non continua, continuerà

a volte c'è chi non c'è mai.

giovedì, giugno 06, 2013

Fidarsi ed affidarsi

this time, again.1
maybe forever
it will be the same2

what you say
what you say
is the winter 
of my fraying3

thank you for the torture4
I'll keep 
every day

mercoledì, giugno 05, 2013

Manca uno, manca molto

adesso ci divertiamo a tirare cose. prendete l'oggetto più vicino alla vostra mano sinistra e lanciatelo indietro senza guardare. ho appena rotto il telefono.

mi esplodono gli occhi, ho le orecchie in terra e sento i suoni; arrivano gli indiani. se mi fai scoppiare lasciami i pezzi vicini, così eventualmente mi ricompongo.

no dai ora seriamente io ti dico che se leggi questo allora c'è una possibilità che tu sia chi dovrebbe essere davanti a questa pagina. così, indirettamente, ci confondiamo tra maturità e orgoglio.
il vuoto qui c'è.


martedì, giugno 04, 2013

lunedì, giugno 03, 2013

La passione conservata, e la passione fatta

e ci entra addosso e ci smonta, ricomponendoci al contrario con il cuore che batte fuori dalla pelle. suona in quattro quarti, i quattro quarti più funky che un orecchio possa ascoltare.

We're lost in music; caught in a trap.
No turning back. We're lost in music.
We're lost in music. Feel so alive.
I quit my nine-to-five. We're lost in music.

Have you ever seen some people lose ev'rything?
First to go is their mind.
Responsibility to me is a tragedy.
I'll get a job some other time.
I want to join a band and play in front of crazy fans.
Yes
I call that temptation.
Give me a melody. That's all that I ever need.
The music is my salvation.

We're lost in music; caught in a trap...

In the spotlight
the band plays so very tight

each and every night.
It's not vanity. To me
it's my sanity.
I could never survive.
Some people ask of me: What are you gonna be?
Why don't you go get a job? All that I can say:
I won't give up my music
not me
not now
no way
no how.

We're lost in music
caught in a trap
caught in our muslc.
No turning back. We're lost in music.
We're lost in music - don't take away our music

feel so alive
feel.
I quit - I quit my nine-to-five. Yeah
we're lost in music.
We're lost in music - melody is good to me.
Caught in a trap
I'm caught.
Oh baby
no turning back.No
no
no
we're lost in music.
We're lost in music.

domenica, giugno 02, 2013

Il tempo misura, il cuore scandisce

nel film c'è questa frase verissima, che io sento arrivare a me. ma il film allo steso tempo inizia con degli occhi, che sono uguali ai suoi.

sabato, giugno 01, 2013

Bei sogni di realtà possibili

ACrowLeftOfTheMurderLightGrenadesS.C.I.E.N.C.E.FungusAmongusMorningViewMakeYourselfIfNotNowWhen?